Sindaco

Sindaco Domenico Alfieri

Deleghe:

  • Società Partecipate
  • Personale
  • Servizi Cimiteriali

Giorni e orari di ricevimento:

  • Lunedì: 10:00 - 13:00

Contatti:

Biografia

Domenico Alfieri, nato ad Anagni (FR) il 10 luglio 1974.

Consegue nel 1993 il diploma commerciale presso l’I.I.S. “Guglielmo Marconi” di Anagni (FR).

Dipendente dal 1996 presso la P.C.M.A. Magneti Marelli di Paliano (FR).

Sposato dal 2000 con Angela, padre di Benedetta e Irene, è appassionato di sport – calcio e calcio a 5, su tutti – e tifoso della Juventus FC e del Frosinone Calcio.

L’impegno politico inizia nel 1994 nelle fila dell’associazione “La Locomotiva” di Paliano (FR), realtà operante nella promozione e nell’organizzazione di attività artistiche, culturali e ricreative.

Nel 1996 si iscrive alla sezione palianese del Partito Democratico della Sinistra (PDS), di cui diventa segretario nel 1998. Il 1996 segna anche l’inizio dell’impegno sindacale nelle fabbriche, attraverso l’adesione alla CGIL e alle sigle FIOM (Federazione Impiegati Operai Metallurgici) e FILCTEM (Federazione Italiana Lavoratori Chimica Tessile Energia Manifatture).

Nel 2004 entra nel Consiglio comunale di Paliano, incarico che mantiene fino al 2014, quando partecipa alle elezioni comunali come candidato sindaco della lista “Per Paliano – Progetto Comune”, espressione delle sezioni locali del Partito Democratico (PD), di Sinistra Ecologia Libertà (SEL) e forze indipendenti, e portavoce di un programma amministrativo basato su temi-chiavi quali legalità, trasparenza e partecipazione.

Il 25 maggio 2014 è eletto sindaco di Paliano.

Nell’ottobre dello stesso anno entra nel Consiglio provinciale di Frosinone con delega alla “Valorizzazione beni culturali, iniziative turistiche, sport e tempo libero”.

Nel marzo 2016 è eletto presidente provinciale del Partito Democratico.

Nel gennaio 2017 è riconfermato nel rinnovo dell’assise provinciale guidata da Antonio Pompeo con deleghe “A.U.A., A.I.A., Risorse Idriche”.

Il 27 maggio 2019 è riconfermato alla guida della città di Paliano ottenendo il secondo mandato da sindaco con 3.029 voti (58,21%).