Sportello Tributi

ACCONTO IMU/TASI 2017

Il 16 giugno 2017 scade il termine per effettuare il pagamento dell’acconto IMU/TASI 2017 delle unità immobiliari, nella misura delle aliquote di seguito indicate:

IMU

Fattispecie Aliquota/Detrazione
Abitazioni principali categorie catastali di lusso A1, A8, A9 e relative pertinenze 0,60%
Aree fabbricabili 0,85%
Abitazione e pertinenze dati in uso gratuito a parenti di 1° grado con residenza e dimora 0,76%
Immobili categoria D 1,06%
Tutti gli altri immobili non rientranti nelle sopraelencate fattispecie 1,06%
Detrazione per abitazione principale (categorie A1, A8, A9) € 200,00

TASI

Fattispecie Aliquota
Fabbricati rurali strumentali  0,1%

La legge n. 208 del 2015 (Legge di stabilità 2016) ha introdotto le seguenti novità:

  • esonero dal pagamento TASI per le abitazioni principali e relative pertinenze;
  • riduzione della base imponibile dell'IMU del 50% per le unità immobiliari, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato dal soggetto passivo (comodante) ai parenti in linea retta entro il primo grado,  che le utilizzano come abitazione principale, e ciò risulti dalla residenza anagrafica e dimora.

La stessa norma prevede come ulteriori condizioni per poter beneficiare della riduzione che:

  • il contratto sia registrato;
  • il comodante possieda un solo altro immobile in Italia ad uso abitativo , oltre a quello concesso in comodato;
  • il comodante risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l'immobile concesso in comodato.

Il contratto di comodato deve essere attestato nel modello di dichiarazione IMU da presentarsi entro il 30 giugno 2018 per l’anno 2017.

Paliano li, 9 maggio 2017                                        

IL RESP. SETTORE TRIBUTI

firmato dott.ssa Rita Sturvi