In Evidenza

ISCRIZIONI ASILO NIDO COMUNALE “TRENINONIDO”: SCADENZA PRESENTAZIONE ATTESTAZIONE ISEE

Si ricorda ai genitori interessati che per l'iscrizione all'asilo nido comunale "TRENINONIDO" deve essere presentata l'attestazione ISEE entro e non oltre le ore 12,00 di martedì 12 luglio 2016.

Per i genitori che, invece, devono solo confermare la frequenza all'asilo nido comunale "TRENINONIDO", l'attestazione ISEE può essere integrata anche successivamente ai termini sopracitati.

TARIFFE PER I DIRITTI DI SEGRETERIA, DI RICERCA E VISURA

Si comunica che con Delibera di G.M. n. 48 del 29.4.2016 sono state approvate le seguenti tariffe relative ai costi di riproduzione, diritti di ricerca e visura sulle richieste di accesso ai documenti in possesso dell'Ente:

SUAP: MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE E TARIFFE DIRITTI 2016

Dal 15 luglio 2016 le pratiche si inoltrano esclusivamente per via telematica

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l’unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al d.lgs. n. 59/2010 (DPR 160/2010 – art. 2, comma 1).

Il SUAP si pone come unico interlocutore con l’imprenditore che vuole avviare un’attività produttiva e sovraintende a tutti i rapporti con gli uffici (sia interni che esterni al Comune) coinvolti nelle varie fasi che concorrono all’avvio dell’attività (DPR 160/2010 – art. 4, commi 1 e 2). Attraverso lo Sportello Unico si migliora la qualità dei servizi amministrativi che facilitano la creazione di nuove imprese ed il mantenimento di quelle esistenti e si garantisce un rapporto rapido ed efficace tra imprese e pubblica amministrazione in un'ottica di semplificazione burocratica.

APPROVATO IL REGOLAMENTO SULLE MANIFESTAZIONI

 

Nel Consiglio Comunale di venerdì 24 giugno è stato approvato all’unanimità il nuovo regolamento comunale per lo svolgimento delle manifestazioni con attività temporanea di somministrazioni di alimenti e bevande. In particolare ci sono state modifiche e integrazioni relative alla gestione dei rifiuti durante feste, sagre e manifestazioni pubbliche. Lo scopo di tali migliorie nel regolamento, in linea con le delibere regionali, è quello di prevenire e ridurre la produzione dei rifiuti, incentivare la raccolta differenziata, promuovere strumenti di sensibilizzazione e di informazione ambientale, quali la riduzione del ricorso a materie prime non rinnovabili favorendo le rinnovabili come le bioplastiche.

CONTRATTO DI RICOLLOCAZIONE PER LE NEO MAMME

La Regione Lazio ha pubblicato il nuovo avviso Contratto di ricollocazione, rivolto alle donne prive di impiego residenti nel Lazio con almeno un figlio minore a carico, di età inferiore a 6 anni compiuti. Il finanziamento è pari a  2,5 milioni di euro. Le donne verranno prese in carico dagli enti accreditati e insieme a loro costruiranno un percorso personalizzato per il reinserimento lavorativo, sia autonomo sia subordinato. Per le aziende che assumeranno le donne che hanno stipulato un contratto di ricollocazione è previsto un bonus occupazionale e, per favorire l'inserimento della donna in azienda, sono previsti anche bonus di conciliazione per l'acquisto di servizi per l'infanzia.  Le destinatarie potranno presentare la propria candidatura a partire dal 1 settembre 2016 fino al 15 dicembre 2016 secondo le modalità che verranno definite con successivo atto della Direzione regionale Lavoro.

OTTENUTO IL FINANZIAMENTO PER IL NIDO COMUNALE

Il Comune di Paliano ha ottenuto un finanziamento rispondendo al bando dello scorso anno della Regione Lazio volto alle migliorie di nidi comunali attraverso il progetto “Il bambino ecocentrico”. Il lavoro presentato, basato sull’implementazione di nuove iniziative educative, è orientato a promuovere due aspetti: l’attenzione all’ecosostenibilità da una parte e la collocazione del bambino al centro del percorso educativo dall’altra. Concretamente si intende realizzare percorsi formativi per le educatrici, incontri con i genitori e laboratori per bambini. L’ attività rivolta ai bambini prende il nome di “La Buona Terra” perché si fonda sulla convinzione che i più piccoli hanno bisogno di “vivere” la natura e non solo di conoscerla attraverso lo studio o l’osservazione. Praticamente questo avviene con la possibilità che si dà ai bambini di prendersi cura di un piccolo orto all’interno dello spazio verde circostante il nido comunale, toccando con mano la terra e occupandosi della crescita delle piante.  In questo modo si avvicina il bambino all’ambiente al fine di fare il primo passo nell’età infantile verso lo sviluppo di un’educazione ambientale concreta. In più il progetto prevede incontri con i genitori al fine di rendere più familiare il rapporto con gli educatori e per far sì che il nido rappresenti una struttura più vicina alle famiglie promuovendo relazioni di collaborazione tra genitori ed educatori. «Questo progetto – dichiara l’assessore alle Politiche Scolastiche Eleonora Campoli – aiuta il bambino ad avvicinarsi alla natura e ai suoi ritmi. Attraverso la manipolazione della terra i bimbi  possono esplorare l’ambiente, imparare a rispettarlo e amarlo. Inoltre gli incontri previsti con i genitori permettono una partecipazione del percorso con le educatrici al fine di incrementare la relazione tra nido e famiglia, sostenendo la condivisione di modelli educativi tra genitori ed educatrici e offrendo strumenti per la lettura dei bisogni dei bambini e modelli di intervento».

VIA LIBERA DELLA ASL PER IL NUOVO POLIAMBULATORIO E CONSULTORIO DI PALIANO

Nella mattina di giovedì 23 giugno, il sindaco Domenico Alfieri e la consigliera con delega alla Sanità, Maria Grazia D’Aquino, hanno incontrato a Frosinone il Commissario ASL, Dr. Luigi Macchitella, il quale ha dato il definitivo via libera al trasferimento del Poliambulatorio e Consultorio comunale da Via del Pontone alla nuova sede di Via Fratelli Beguinot.

Questa operazione non rappresenta un semplice cambio di indirizzo, ma una vera e propria conquista per la sanità del nostro paese, in quanto il nuovo Poliambulatorio e Consultorio sarà ospitato in una struttura più ampia e potenziata, in grado di fornire maggiori servizi sia per Paliano che per i comuni limitrofi.

ALBERGHIERO DI FIUGGI: AL LAVORO PER LA SEDE DISTACCATA DI PALIANO

Si avvicina l’apertura della sede distaccata di Paliano dell’Istituto Professionale Alberghiero per i Servizi Enogastronomici e dell’Ospitalità Alberghiera “Michelangelo Buonarroti” di Fiuggi.

Nel plesso di San Procolo, infatti, già da qualche settimana fervono i lavori di ristrutturazione e manutenzione dell’edificio che ospiterà i nuovi studenti, i quali potranno raggiungere agevolmente la scuola con i mezzi pubblici anche dalle città limitrofe grazie all’impegno dell’amministrazione comunale. Proseguono, quindi, le iscrizioni, che saranno effettuabili fino alla fine del mese di luglio.

NUOVO PIANO DI EMERGENZA COMUNALE

Nel Consiglio Comunale di venerdì 24 giugno è stato approvato all’unanimità il nuovo Piano di Emergenza Comunale che nasce dall’esigenza di coordinare la gestione del territorio con i piani di emergenza della Protezione Civile, al fine di prevenire, ridurre e controllare le diverse condizioni di emergenza che possono potenzialmente manifestarsi all’interno di un dato territorio. Il comune di Paliano, con una superficie di circa 70 Km², presenta caratteristiche complesse e può essere quindi soggetto a diversi rischi: da quello idrogeologico, a quello sismico al rischio di incendio boschivo. Il nuovo Piano di emergenza, frutto della collaborazione fra il Comune, nelle persone dell’architetto Enzo Paolo Carola e dell’ingegnere Patrizia Mosetti, e le associazioni della Protezione Civile e della Croce Rossa, fornisce tutte le indicazioni per gestire, e soprattutto prevenire situazioni di emergenza, attraverso le procedure da seguire, individuando i responsabili di settore, identificando le aree sensibili ma anche le aree di prima accoglienza in caso di bisogno. «Grazie alla professionalità dei tecnici e all’apporto delle associazioni - ha commentato l’assessore Marucci - Paliano può servirsi di questo strumento per la tutela dei cittadini, un mezzo che ha una fondamentale importanza nella gestione tempestiva delle emergenze. Questo Piano ci permetterà di essere ancor più funzionali ed operativi in caso di necessità».

GIUNTI A CONCLUSIONE I "FOCHI DEL SAN GIUANNI"

Il 25 e il 26 giugno la città di Paliano è stata avvolta da un’atmosfera intrisa di magia, di rito, di tradizione, con i festeggiamenti per la IX edizione dei “Fochi De San Giuanni”, organizzato dall’associazione culturale degli Hernicantus e patrocinato dall’Assessorato alla Cultura. Sono state organizzate una fitta serie di attività: dalle visite guidate di tipo naturalistico nel Monumento Naturale “La Selva e Mola di Piscoli”  a quelle di carattere storico all’interno delle mura del paese. Poi il seminario sulla storia  della festività dei “Fochi di San Giuanni” condotta da Monsignor Franco Proietto, seguito da quello sul saltarello gestito da Luca Attura, Maruska Romani e Tommaso Spaziani, membri degli Hernicantus, che ha interessato e incuriosito tante persone in piazza Marcantonio Colonna, tanto da spingerle a provare lì sul posto i passi dell’antico ballo.