In Evidenza

PRESENTATO IL GAL "ALTA CIOCIARIA-VALLE DEL SACCO"

Ieri, 23 maggio, è stato presentato a Paliano il nuovo GAL,Gruppo di Azione Locale “Alta Ciociaria – Valle del Sacco”, sorto dall’atto notarile del 12 maggio fra i comuni di Anagni, Ferentino, Colleferro, Paliano e Sgurgola e alcuni soci privati. Presenti i Sindaci di tutti i municipi aderenti all’associazione e Aldo Mattia, presidente del GAL e direttore della Coldiretti Lazio.Ad aprire i lavori il vicesindaco Adiutori: «La nostra Amministrazione è riuscita finalmente a costituire il GAL “Alta Ciociaria – Valle del Sacco”, grazie ad un lavoro di squadra che ora continuerà con gli altri enti al fine di promuovere un progetto di sviluppo collettivo». 

XXX ANNIVERSARIO DELLA SCOMPARSA DI ALTIERO SPINELLI

In occasione del trentesimo anniversario della scomparsa di Altiero Spinelli, che ricorre il 23 maggio, l’assessore alla Cultura Valentina Adiutori con Simone Marucci, membro del Movimento Federalista Europeo, ha trascorso la mattinata con gli studenti di terza media dell’Istituto Comprensivo di Paliano, trattando il tema europeo dalla nascita fino al’Europa di oggi. Insieme alla visione di video e alla lettura della biografia di Spinelli, si è cercato di dimostrare le larghe vedute di quest’ultimo che, negli anni della seconda guerra mondiale, durante il suo confino politico sull’isola di Ventotene, ha concepito il Manifesto del federalismo per un’Europa libera e unita. Il pensiero di Spinelli, estremamente innovatore per l’epoca, si fondava sulla convinzione che l’unità europea, come alternativa politica alle vecchie divisioni nazionali e ideologiche, era possibile e auspicabile. Intervenuto anche il professor Andrea Ficoroni che ha evidenziato come, nonostante “l’Europa unita” non sia ancora completata, l’Unione gode di norme fondamentali e di pari valenza di quelle nazionali.

DUE ANNI DI GOVERNO ALFIERI: UN BILANCIO TRA PRESENTE E FUTURO

Martedì 17 maggio si è discusso in Consiglio Comunale un fitto ordine del giorno, all’interno del quale hanno trovato spazio importanti argomenti di governo che incideranno sul triennio 2016-2018, come il piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari, il programma delle opere pubbliche, l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione (DUP) e il bilancio di previsione: argomenti che hanno fatto emergere, attraverso gli interventi puntuali dei membri della maggioranza, il lavoro portato avanti dall’amministrazione Alfieri a due anni dal suo insediamento, sia in termini di risultati già consolidati che di prospettiva.

PRESENTAZIONE GAL "ALTA CIOCIARIA - VALLE DEL SACCO"

Lunedì 23 maggio alle ore 17.00, la sala della BCC di Paliano, ospiterà la conferenza di presentazione per l’adesione del Comune di Paliano al GAL, Gruppo di Azione Locale “Alta Ciociaria – Valle del Sacco”. L’atto notarile è stato firmato il 12 maggio insieme ai comuni di Anagni, Ferentino, Sgurgola, Colleferro e soci privati. Il GAL è un’associazione che ha lo scopo di favorire lo sviluppo locale di un'area rurale attraverso una politica concertata elaborando il piano di sviluppo locale (PSL) e gestendo i contributi finanziari erogati dall'Unione europea. Interverranno Giulio Capitani, Presidente del Credito Cooperativo C.R.A. di Paliano, uno dei soggetti privati che hanno aderito al GAL, il Sindaco di Paliano Domenico Alfieri, Aldo Mattia, direttore Coldiretti Lazio e Presidente del GAL in questione, e naturalmente tutti i Sindaci dei Comuni aderenti.

PROGETTO PER LA RIQUALIFICAZIONE DEL GYMNASIUM DI FUKSAS

Con riferimento alla riunione del 1 maggio 2016 del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE), relativa all’assegnazione di risorse finanziarie per investimenti nella ricerca, beni culturali, capitale umano e infrastrutture, il Comune di Paliano ha inserito nel programma il progetto per il recupero della palestra comunale progettata dall’architetto Massimiliano Fuksas. Il Governo mette a disposizione 150 milioni di euro per il recupero di luoghi culturali dimenticati e, alla scadenza della presentazione, una commissione ad hoc stabilirà a quali progetti assegnare le risorse.

PRESENTATO IL PRS 2014-2020

Lunedì 16 maggio, presso la sala conferenze della BCC di Paliano, si è svolto l’incontro sulle nuove opportunità del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, il principale strumento operativo di programmazione e finanziamento per gli interventi nel settore agricolo, forestale e rurale sul territorio regionale.

GAL "ALTA CIOCIARIA - VALLE DEL SACCO": AVVISO PUBBLICO

AVVISO PER L’AFFIDAMENTO DELL’INCARICO PROFESSIONALE PER LA PROGETTAZIONE DEL PIANO DI SVILUPPO LOCALE  MISURA 19 “SOSTEGNO ALLO SVILUPPO LOCALE LEADER DEL PROGRAMMA DI SVILUPPO LOCALE 2014/2020 DELLA REGIONE LAZIO, nonché SUPPORTO AL GRUPPO DI AZIONE LOCALE “ALTA

ADESIONE AL GAL "ALTA CIOCIARIA - VALLE DEL SACCO"

Ieri, 12 maggio, il Comune di Paliano ha costituito ufficialmente con atto notarile il Gal “Alta Ciociaria - Valle del Sacco”, con Anagni, Ferentino, Sgurgola, Colleferro e soci privati. Il GAL, gruppo di azione locale, è un’associazione composta da soggetti pubblici e privati allo scopo di favorire lo sviluppo locale di un'area rurale attraverso una politica concertata elaborando il piano di sviluppo locale (PSL) e gestendo i contributi finanziari erogati dall'Unione europea.

LE NUOVE OPPORTUNITÀ DEL P.S.R. 2014-2020

Il Programma di Sviluppo Rurale è il principale strumento operativo di programmazione e finanziamento per gli interventi nel settore agricolo, forestale e rurale sul territorio regionale.

Attraverso le regioni, infatti, il P.S.R. permette di utilizzare le risorse economiche che l’Unione Europea mette a disposizione in ambito agricolo e rurale, non solo per soddisfare le priorità strategiche del settore, ma anche per promuovere un modello agricolo in grado di provvedere alla salvaguardia della produzione alimentare, della cultura, del patrimonio e dell’ambiente delle zone rurali.

APERTA LA PORTA SANTA A LA SELVA

Il Sindaco Alfieri: Se perdiamo il legame con la natura, perdiamo noi stessi

Domenica 8 maggio, nella suggestiva cornice del Monumento Naturale “Selva di Paliano e Mola di Piscoli”, è stata finalmente aperta la “Porta Santa della Misericordia nella Creazione e nell’Ambiente”: una solenne cerimonia all’aria aperta, tra alberi e montagne all’orizzonte, che ha radunato una folla di fedeli, turisti e curiosi, e coinvolto l’intero bacino dell’alta Ciociaria per accogliere e celebrare il Giubileo proclamato da papa Francesco.